News

Posa in opera infissi, ecco perché non devi mai sottovalutare la scelta del posatore.

Cosa comporta commettere errori durante la fase di posa di un infisso o utilizzare materiali scadenti?

Umidità, muffe ed un notevole spreco di energia che si traduce in bollette elevate: queste sono le conseguenze immediate legate all’esecuzione di una posa in opera sbagliata.

Rendere inutilizzabile e completamente non funzionante nel tempo un infisso di qualità è un’altra conseguenza che vanifica totalmente l’investimento sostento.

Questa premessa per dirti che:

“scegliere con cura gli infissi, non rinunciare alla qualità per avere un’abitazione isolata sia dal punto di vista termico che acustico è completamente inutile se poi si risparmia nella scelta del posatore”

 

Posa in opera infissi: come far “respirare” le tua abitazione

Al contrario di quello che molte persone pensano gli infissi che isolano eccessivamente l’abitazione non sono la scelta migliore.

Occorre acquistare serramenti che permettono alla casa di “respirare” per ostacolare la formazione di ponti termici ed evitare quel fastidiosissimo problema chiamato di muffa.

Oltre ad una corretta esecuzione pratica della posa in opera degli infissi, ovvero del loro montaggio, un altro fattore che favorisce l’isolamento termico è il tipo di sostanza isolante utilizzata.

Negli anni passati la maggioranza dei posatori non aveva dubbi: il silicone era la soluzioni a tutti i mali, salvo poi scoprire che questa sostanza:

  • non faceva respirare gli infissi;
  • favoriva la formazione di muffa ed umidità;
  • “invecchiava” rapidamente: mediamente è emerso che dopo soli otto anni l’elasticità originaria si esauriva e si formavano infiltrazioni.

Oggi al posto del silicone vengono impiegati materiali e sostanze altamente più performanti, che risultano traspiranti verso l’esterno e che mantengono inalterata la qualità delle loro prestazioni nel corso del tempo.

Sono un esempio la schiuma poliuretanica a celle aperte e tutti quei polimeri che vengono utilizzati anche dalla aziende automobilistiche per incollare i parabrezza poiché presentano un elevato grado di resistenza alle intemperie.

 

In sovrapposizione o mediante smuratura: ecco le tipologie di posa in opera

Quando si installano nuovi infissi partendo da un telaio già montato, sono due le tipologie di posa in opera tra cui è possibile scegliere: la posa in sovrapposizione e la posa con la smuratura del telaio precedente.

Posa con smuratura del vecchio telaio

La posa in opera che prevede la smuratura di un telaio precedente ha due grandi svantaggi: essere particolarmente costosa e rischiosa.

Il costo elevato associato a questa alternativa è dovuto al fatto che smontare un vecchio telaio richiede l’intervento di diversi professionisti: questa operazione viene solitamente eseguita dal posatore e prevede in seguito l’intervento di un muratore e di un pittore.

Smurare un vecchio telaio è rischioso perché potrebbe essere danneggiata la spalletta oppure potrebbero essere staccate eventuali piastrelle presenti; le operazioni di smuratura producono calcinacci e polvere e questo potrebbe provocare danni ai mobili ed ai pavimenti dell’abitazione.

 

Posa in sovrapposizione

La posa in sovrapposizione non presenta tutti questi aspetti negativi  dal momento che si va a lavorare sul telaio esistente, dunque il costo dell’intervento è minore rispetto alla soluzione precedente.

Questa strada alternativa ha però un grandissimo svantaggio: riduce l’illuminazione naturale in casa perché la superficie in altezza delle finestre diminuisce.

Solitamente se gli infissi hanno una superficie di un metro quadrato la riduzione di luce che si ottiene è del 2%; se invece i nuovi serramenti montano vetri basso – emissivi caratterizzati da una trasmissione luminosa minore la riduzione di luce naturale che si ottiene è pari al 20%.

 

Posa in opera infissi: perché devi affidarti a Novalluminio

Una rete di posatori qualificati e di fiducia che da trent’anni lavora insieme a noi: ecco perché il nostro servizio di posa in opera di infissi si distingue dalla concorrenza.

Prima di iniziare qualsiasi attività i nostri tecnici effettuano un sopralluogo per confrontarsi con il cliente, per conoscere le sue esigenze e trovare insieme una soluzione che sia in grado di soddisfare i propri bisogni e allo stesso tempo rientri nel budget prefissato.

Tenere costantemente monitorato il mercato ci permette di essere sempre aggiornati su nuovi materiali e tecnologie e di offrire ai nostri clienti solo il meglio.

Questo modus operandi ci permette di offrire una soluzione per tutte le tasche, da quelle più economiche a quelle più costose senza mai trascurare la qualità!